Cambio residenza o abitazione

Ultima modifica 1 giugno 2022

Cambio di residenza (Iscrizioni anagrafiche)

È la dichiarazione con la quale si afferma di avere la dimora abituale nel Comune di Ozzano Monferrato a un determinato indirizzo, provenendo da altro Comune o dall'estero.

Documentazione necessaria (italiani e stranieri)

  • Modulo ministeriale per la dichiarazione compilato correttamente e sottoscritto dai soggetti maggiorenni che trasferiscono la residenza (reperibile a fondo pagina)
  • Documento d'identità in corso di validità del richiedente e di tutti i componenti che trasferiscono la residenza che, se maggiorenni, devono sottoscrivere la dichiarazione
  • Dati anagrafici di tutti i componenti del nucleo familiare
  • Indirizzo esatto con numero civico
  • Fotocopie delle patenti e dati dei veicoli intestati di chi cambia residenza
  • Titolo attestante legittima disponibilità dell'immobile

Per i cittadini extracomunitarioccorre produrre anche

  • Passaporto o carta d'identità in corso di validità
  • Permesso di soggiorno in corso di validità
  • Copia degli atti originali, tradotti e legalizzati comprovante lo stato civile e la composizione della famiglia

Per i cittadini comunitarioccorre produrre anche

  • Documentazione attestante il possesso dei requisiti previsti da  decreto legislativo 30/2007 (qualità di lavoratore autonomo o subordinato, qualità di benestante, studente, religioso, etc. ovvero di familiare di soggetto comunitario già titolare di attestazione)
  • Copia degli atti originali, tradotti e legalizzati o apostillati, comprovanti lo stato civile e la composizione della famiglia

Modalità di accesso 
La modulistica si può ritirare  allo sportello anagrafico o scaricare in fondo a questa pagina 

La documentazione completa andrà poi presentata in una delle seguenti modalità:

  • allo sportello
  • per raccomandata
  • per posta elettronica certificata ozzanomonferrato@pec.comune.ozzanomonferrato.al.it
  • a mezzo fax 0142 487153

Tempi di rilascio
Iscrizione preliminare entro 2 giorni lavorativi dalla ricezione della dichiarazione.

Definizione del procedimento
Entro 45 giorni dalla ricezione della dichiarazione, prorogabili motivatamente per di altri 45 giorni in caso di  un primo esito negativo della verifica anagrafica condotta sulla dichiarazione, segnalato a mezzo comunicazione art.10 bis L. 241/90.

Costo
Nessuno 

Modulistica

modulo_1_residenza
Allegato formato doc
Scarica