Biblioteca Comunale "Alessandra Fracchia"

Ultima modifica 6 novembre 2021

logo-yusuf

La coperta di Yusuf è un’iniziativa della Biblioteca di Lampedusa, alla quale la Biblioteca Comunale di Ozzano Monferrato ha aderito con entusiasmo.

Si tratta infatti di una raccolta di “mattonelle” lavorate ai ferri o all’uncinetto che andranno a formare una grande coperta, virtualmente infinita, che diventerà un simbolo di connessione e di testimonianza, per continuare a dare attenzione a tutte le persone che affrontano, rischiando la propria vita, un viaggio che sembra loro la sola possibilità per un futuroIl Mediterraneo, da sempre fonte di vita per chi vive lungo tutte le sue coste, si è trasformato in un luogo di morte, di paura e di guerra. Quanti lo attraversano con una speranza nel cuore, quanti non ce la fanno e vi trovano la morte, donne, uomini, bambini, tutti saranno ricordati perché le loro esistenze non vadano perdute, restituendo dignità a storie altrimenti destinate all’oblio delle moltitudini.

Per chi desidera partecipare, la Biblioteca di Ozzano fungerà dunque da collettore delle “mattonelle” e delle parole che vorrete dedicare a questo progetto, e provvederà ad una spedizione collettiva alla Biblioteca di Lampedusa prima di Natale.

Se invece preferite, è ovviamente possibile partecipare anche a livello individuale.

Questi sono i dettagli per contribuire all’iniziativa:

  1. Preparare Un quadrato di 10 centimetri per lato, in lana, all’uncinetto o ai ferri
  2. Scrivere Un biglietto con un titolo e una storia, un pensiero, un racconto, il luogo o la data di quando è successo, un desiderio (facoltativo)
  3. Allegare Una breve liberatoria firmata in cui si autorizza a pubblicare storia e nome (facoltativo). Solo le foto dei quadrati accompagnati da una storia verranno singolarmente pubblicate insieme al testo inviatoci. Tutti gli altri verranno comunque cuciti e faranno parte della “Coperta di Yusuf”.

Per maggiori informazioni, suggeriamo di visitare la pagina www.lacopertadiyusuf.it

Tutti coloro che desiderano partecipare all’invio collettivo, possono recapitare i loro manufatti direttamente alla Biblioteca Comunale “Alessandra Fracchia” di Via Raffaldi 4 ad Ozzano Monferrato, oppure mettersi in contatto con le volontarie tramite la pagina Facebook o gli uffici comunali.


Mille e uno motivi per leggere i classici

Prende il via una nuova iniziativa della Biblioteca Comunale “Alessandra Fracchia” di Ozzano Monferrato, volta ad avvicinare i lettori ai grandi capolavori della letteratura, spesso purtroppo percepiti come ostici e distanti. Il ciclo di lezioni online “Mille e uno motivi per leggere i classici” quindi, ripropone i grandi romanzi attraverso una narrazione più coinvolgente e innovativa, capace di aiutarci a scoprire tutta la modernità delle voci degli scrittori del passato.

La Prof.ssa Alessandra Cavallone che, dopo una vita dedicata all’insegnamento nelle Scuole Superiori del nostro territorio (Liceo Linguistico L. Canina, Ipsia Francis Lombardi e Liceo Scienze Applicate IS Ascanio Sobrero), dal 2015 collabora con l’Unitre di Casale Monferrato, ci guiderà attraverso il primo segmento di lezioni nel quale andremo a conoscere tre esemplari personaggi con una originale chiave di lettura del femminile in letteratura: il 30 Marzo protagonista sarà l’Esclusa di Luigi Pirandello, il 20 Aprile sarà poi la volta di un inedito incontro tra Emma Bovary e ‘Ntoni Malavoglia, e per finire l’11 Maggio il racconto verterà sulla Lupa di Giovanni Verga.

“Mille e uno motivi per leggere i classici” proseguirà dopo l’estate con altre interessanti tematiche che manderanno a gambe all’aria ogni pregiudizio sui “libri-mattone”…

Gli incontri, fissati alle ore 18.30, avverranno in diretta Facebook sulla pagina della Biblioteca di Ozzano Monferrato e saranno aperti e disponibili a tutti.

“E’ nostra ferma speranza poter trasformare quanto prima questa iniziativa in una rassegna fruibile in presenza, non appena le norme di sicurezza anti-Covid potranno essere allentate permettendoci di tornare a partecipare alla normale vita sociale. Nel frattempo, approfittiamo di ogni strumento a disposizione per continuare a veicolare cultura e trasmettere amore per la lettura”.

 


* ATTENZIONE: RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI*

Martedì 10 MARZO 2020 ore 21.00

Inserito tra i migliori dieci libri del 2018 nella classifica di qualità della rivista culturale La Lettura (inserto domenicale del Corriere della Sera), Addio fantasmi è finalista al Premio Strega 2019 ed è attualmente in corso di traduzione in ben venticinque Paesi. Nadia Terranova pubblica con Einaudi.


* ATTENZIONE: RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI*

Venerdì 28 FEBBRAIO 2020 ore 21.00

Sulla scia del romanzo di Anna Banti, Elisa Spinoglio, storica dell’arte attualmente in forze al Museo Villa del Principe di Genova, ci accompagnerà in un imperdibile viaggio attraverso la vita e le opere di una importantissima artista del 1600.


Martedì 18 FEBBRAIO 2020 ore 21.00

Yamatologa milanese, ricercatrice indipendente, Rossella Marangoni è docente di cultura giapponese da oltre vent’anni . Il suo racconto farà finalmente luce sulla vicenda delle donne giapponesi “ordinate a catalogo” ed emigrate negli USA all’inizio del Novecento.


Sabato 8 FEBBRAIO 2020 ore 17.00

Nicola Attadio concentra la sua attenzione sulla figura di una giornalista che ha ridefinito la professione stessa ed il ruolo delle donne nel mondo dell’informazione. Pubblica con Bompiani ed è Capo Ufficio Stampa di Editori Laterza.


Martedì 21 GENNAIO 2020 ore 21.00

Giallista da sempre, ha conosciuto il successo anche in altri ambiti letterari, pubblicando saggi, libri per ragazzi e, per dirla alla Simenon, “romanzi romanzi”. Da "La collega tatuata" è stata tratta una fiction televisiva (Provaci ancora Prof) ed un film con Luciana Litizzetto. Pubblica con Mondadori ed Einaudi.


Ozzano Monferrato - Via Raffaldi 4 (presso edificio scolastico)

Orari apertura

Martedì        21.00 - 23.00

Mercoledì     17.30 - 19.30

Giovedì        17.30 - 19.30

Venerdì        21.00 - 23.00

email biblioteca@comune.ozzanomonferrato.al.it

Le Storie delle Donne
Allegato formato pdf
Scarica